MUSEO INTERNAZIONALE DELLE MARIONETTE ANTONIO PASQUALINO

5654

ID azienda

Descrizione

Il Museo internazionale delle marionette Antonio Pasqualino è stato istituito nel 1975 dall’Associazione per la conservazione delle tradizioni popolari. La storia del Museo è indissolubilmente legata al suo fondatore, Antonio Pasqualino, scomparso nel 1995, medico chirurgo, insigne antropologo e cultore della storia e delle tradizioni popolari della sua terra natale, la Sicilia. Antonio Pasqualino – insieme a un gruppo di intellettuali – fondò nel 1965 l’Associazione per la conservazione delle tradizioni popolari e raccolse insieme alla moglie Janne Vibaek molte testimonianze: dai testi di scena ai pupi fino ai teatrini e gli arredi, salvandoli dalla distruzione e dall’oblio. Nel 1975 l’Associazione per la conservazione delle tradizioni popolari fondò il Museo internazionale delle marionette dove trovarono definitiva sistemazione i pupi e i diversi materiali raccolti nel corso degli anni. Da allora, è stato un susseguirsi di iniziative – come l’annuale Festival di Morgana che ospita artisti provenienti da tutto il mondo – e di scambi culturali con analoghe strutture nei cinque continenti. Nel 1995 Antonio Pasqualino è venuto a mancare e al Museo è stato dato il suo nome. Al Museo è annessa la Biblioteca “Giuseppe Leggio” che comprende circa settemila volumi su pupi e marionette e sulle tradizioni popolari.

Il Museo possiede anche un ricco archivio fotografico, una videoteca e una nastroteca con registrazioni di spettacoli di teatro di figura di diversi Paesi. Particolare attenzione è rivolta all’attività didattica. Per le scolaresche sono previste visite guidate corredate da supporti video, mentre per gli operatori scolastici si organizzano corsi teorico-pratici sulle varie tecniche del teatro d’animazione. Su richiesta è anche possibile organizzare spettacoli di opera dei pupi. Il Museo internazionale delle marionette Antonio Pasqualino ha recentemente ampliato la gamma dei servizi offerti al pubblico. Visite guidate e spettacoli anche su richiesta, in orari differenti dal consueto; corsi, laboratori e spettacoli teatrali per le università, per le scuole; mostre, convegni, dibattiti; in accordo con i tour operator, ospita gruppi e comitive di turisti.
Le prestigiose sale del Museo vengono utilizzate, su richiesta di singoli, enti pubblici e di aziende per cerimonie, manifestazioni ed eventi di carattere promozionale, congressuale e conviviale. Il Museo è un luogo ricco di charme, di storia e di storie, in grado di offrire una cornice incantevole per ogni occasione.

Indirizzo

Indirizzo: Piazzetta Antonio Pasqualino, 5 Palermo
  • Provincia Sicilia
  • CAP 90133
Aprire in Google Maps
  • ID attività 5654
  • Categoria Arte e Cultura
  • biglietto ridotto di € 3 ridotto 3€

Indicazioni Stradali

Contatti azienda